21 Novembre 2018
[]

[]
Statuto e cariche sociali
percorso: Home

Statuto e cariche sociali

Statuto

Art. 1. Scopi e Finalità : L´associazione si propone di agire stabilmente e volontariamente su tutto il territorio provinciale di diffondere e promuovere il ricordo della persona di Simone Plaia (Elfo) e del coraggio con il quale ha combattuto la sua battaglia contro il cancro. L´associazione nasce con l´intento di diffondere la cultura della solidarietà degli ammalati di cancro, la cultura del sostegno economico alle Fondazioni non profit che contribuiscono alla Ricerca e alla Cura del cancro e atre malattie per cui le cure sono ancora limitate o inesistenti, la cultura del sostegno umano e psicologico per i malati di cancro ed i suoi parenti all´interno degli ospedali, e infine la cultura del coraggio e del sorriso nei momenti più dolorosi della vita. L´Associazione si propone di conseguire tali obiettivi attraverso l´organizzazione di incontri ed eventi di sensibilizzazione nei settori della promozione culturale, sportiva, formativa, ricreativa e sociale.

L´Associazione si propone infine di mantenere una stretta collaborazione con l´Amministrazione Comunale, e le Amministrazione Provinciali, Regionali e Statali.



Art. 2. Ambiti di operatività: L´associazione ´Amici dell´Elfo´ è senza finalità di lucro, apartitica e apolitica. Si propone di agire stabilmente e volontariamente su tutto il territorio del comune di Fauglia, della Provincia di Pisa ed oltre con finalità di operare nei settori della promozione culturale, sportiva, ricreativa, educativa, formativa e sociale.



Art. 3. Adesione all´associazione: Possono aderire all´associazione tutti i liberi cittadini che facciano richiesta scritta indirizzata al presidente. Sulla richiesta di adesione delibera il consiglio a maggioranza semplice dei presenti. I provvedimenti di esclusione dallo status di socio sono presi dallo stesso consiglio nei confronti di coloro che pongono in essere comportamenti ed operano in contrasto con gli scopi e le finalità dell´associazione o in difformità dalle disposizioni indicate dal direttivo della stessa associazione.



Art. 4. Presidenza: Il presidente è eletto dall´assemblea dei soci al termine del suo mandato quadriennale oppure prima in caso di sfiducia, dimissioni o decesso. Il presidente è chiamato a svolgere gli adempimenti richiesti dalle norme di legge e dal presente statuto, rappresenta l´associazione e ne dirige l´attività ordinaria secondo le indicazioni ricevute.

Nello stesso momento in cui l´assemblea elegge il presidente elegge anche il vicepresidente che dura in carica quattro anni come il presidente. Egli ha funzione di cooperare con il presidente nella direzione dell´associazione e di rappresentarla in sua assenza. Nello stesso momento in cui l´assemblea elegge il presidente elegge anche il segretario che dura in carica quattro anni come il presidente. Egli ha la funzione di cooperare con il presidente in particolare per quanto attiene alla tenuta dei verbali, della contabilità e degli atti formali dell´associazione.



Art. 5. Consiglio direttivo: Il consiglio direttivo è composto dal presidente, vice presidente, segretario e altre sette persone elette dall´assemblea dei soci e dura in carica quattro anni. E´ eletto a maggioranza semplice dell´assemblea dei soci. In caso di dimissioni comunque perdita di un membro del consiglio direttivo questo verrà sostituito dall´assemblea alla sua prima convocazione. Il consiglio direttivo delibera sulle richieste di adesione all´associazione, approva il programma annuale svolge tutte le funzioni richieste dalla legge e dal presente statuto. E´ compito del direttivo deliberare in merito ad ogni questione relativa all´attuazione della finalità e dei programmi dell´associazione nonché decidere in merito a dubbi interpretativi sul presente statuto a maggioranza semplice dei presenti. Il consiglio è convocato dal presidente quando lo ritiene opportuno almeno due volte l´anno.



Art. 6. Assemblea dei soci: l´assemblea dei soci deve essere convocata almeno una volta l´anno dal presidente per l´approvazione del bilancio e per espletare le altre funzioni indicate dalla statuto e dalla legge. L´assemblea delibera a maggioranza semplice dei soci presenti. All´assemblea devono essere comunicate le nuove adesioni all´associazione deliberate dal consiglio direttivo e svolge le attività di supervisione sull´attività dell´associazione dei suoi rappresentatati ed ogni altra funzione indicata dalla legge.

L´assemblea dei soci è inoltre l´unico organismo che può modificare lo statuto della stessa con delibera a maggioranza de 34 dei soci dell´associazione medesima.



L´associazione si impegna a mantenere una discipline uniforme al rapporto associativo e delle modalità associative volte a garantire l´effettività del rapporto medesimo, escludendo espressamente la temporaneità della vita associativa e prevedendo per gli associati o partecipanti maggiori d´età il diritto di voto per l´approvazione e le modificazioni dello statuto e degli eventuali regolamenti per la nomina degli organi direttivi associativi come sopra previsto.



Art. 7. Scioglimento: L´associazione potrà essere sciolta con delibera dell´assemblea dei soci adottata a maggioranza dei 34 dei soci dell´associazione medesima. In caso di scioglimento - per qualunque causa-l´associazione si obbliga a devolvere il patrimonio dell´ente ad altra associazione con finalità analoghe o fini di pubblica utilità, sentito l´organismo di controllo di cui l´art. 3 comma 190 della legge 662 del 23 dicembre 1996 e salva diversa destinazione imposta dalla legge.



Art. 8. Norme finali e generali: Tutte le cariche dell´associazione sono svolte a titolo gratuito e volontario. Vige il divieto di distribuire - anche indirettamente - utili e avanzo di gestione, nonché fondi, riserve o capitale durante le vita dell´associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge.

L´associazione si obbliga a redigere ed approvare - con modalità sopra descritte - annualmente un rendiconto economico e finanziario secondo le disposizioni statuarie.

Come sopra previsto l´associazione prevede eleggibilità libera degli organi amministrativi, del voto singolo di cui all´art. 2532, secondo comma del Codice Civile, sovranità all´assemblea dei soci, associati o partecipanti ed i criteri di loro ammissione ed esclusione, criteri ed idonee forme di pubblicità delle convocazioni assemblerali, delle relative deliberazioni, dei bilanci dei rendiconti.

Vige il principio dell´intrasmissibiltà della quota o contributo associativo ad eccezione dei trasferimenti a causa di morte e non rivatubilità della stessa.

L´associazione - ai sensi della normativa - potrà dotarsi di apposita partita Iva. L´associazione nel suo operare si ispira al principio di democrazia ed ai principi fondamentali della Corte Costituzionale.



Atto costitutivo



In data di venerdì 8 dicembre alle ore 20,30 presso l´abitazione del sign. Giacomo Plaia in via sorbo, 67 a Fauglia (Pi) si sono riunite - in qualità di soci fondatori - le seguenti persone:



Giacomo Plaia, residente a Fauglia;

Gabriele Barsacchi, residente a Rosignano Marittimo;

Rachele Bertolucci, residente a Fauglia;

Lara Bacci, residente a San Giuliano Terme;

Riccardo Bruschi, residente a Fauglia;

Andrea Cini, residente a Pisa;

Daniele Barsacchi, residente a Fauglia

Valentina Serafini, residente a Calci;

Alessio Ceccanti, residente a Fauglia;

Luca Corti, residente a Fauglia

Marco Pucciani, residente a Fauglia;

Fabrizio Tosi, residente a Fauglia;

Roberto Vicari, residente a Fauglia;

Alessio Bacci, residente a Fauglia;

Chiara Scaramelli, residente a Pisa;

Simone Pasqualetti, residente a Pondera;



I sopraelencati signori - in qualità di soci fondatori - hanno nell´occasione costituito l´associazione Amici dell´ Elfo che stabilisce la propria sede in via Sorbo 67 a Fauglia (Pi) e regolata dallo statuto che segue da leggersi unitamente allo scrivente costitutivo. I soci fondatori hanno stabilito concordamente le seguenti cariche sociale:






Cariche associative:

Presidente: Giacomo Plaia;

Vice-Presidente: Gabriele Barsacchi;

Segretario: Andrea Cini;

Membri del Consiglio direttivo:

Rachele Bertolucci; Lara Bacci; Riccardo Bruschi; Alessio Ceccanti; Luca Corti; Valentina Serafini; Fabrizio Tosi; Laura Fava; Luca Scopetti.

Soci fondatori:

Giacomo Plaia; Gabriele Barsacchi; Andrea Cini; Rachele Bertolucci; Lara Bacci; Riccardo Bruschi; Alessio Ceccanti; Luca Corti; Valentina Serafini; Fabrizio Tosi; Daniele Barsacchi; Marco Pucciani; Roberto Vicari; Alessio Bacci; Chiara Scaramelli; Simone Pasqualetti.



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata